Prossimi eventi
Nessun evento futuro annotato
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità di questo sito.

Iscriviti
Cancella

  Iscritti : 861

Box Contatti
• Web-Mail
Calendario
Mini Tchat
Loading...
Entra in Chat
Info Sito
Utenti online :
Utenti iscritti : 0
Visitatori: 2
Totale: 2
Statistiche :
Utenti iscritti: 0
Visite al sito: 0
Visite odierne: 108
 Share on Twitter Share on Facebook
Ultime notizie
#secondiachi - Teatro Verdi di Cesena  
IMG-20180508-WA0005

Si tratta di uno spettacolo divertente fatto di aneddoti, canzoni e scenette di vita romagnola.
I veri protagonisti sono i ragazzi disabili dell’Associazione Telemaco Onlus, che diventano attori di uno spettacolo dedicato alle tradizioni della nostra Romagna, con tanto di battute in dialetto romagnolo.
Tanto lavoro e tante prove per una serata davvero speciale.
Lo spettacolo #secondiachi è ambientato in un'osteria di paese... "l'oste, il vecchietto impiccione, il classico ubriacone, gli appassionati del cruciverba, sono alcuni dei clienti che frequentano l'osteria romagnola; ma la troppa quiete improvvisamente viene sconvolta da Mirandolina, una donna del sud in cerca di lavoro e da un regista di fama mondiale alla ricerca di un luogo in cui poter realizzare un film sulla Romagna, sui suoi personaggi e su una musica che dal dopoguerra ad oggi ha fatto la storia, la musica dell’Orchestra Casadei che proprio quest’anno compie 90 anni.
In scena sono aperti i casting alla "ustarì da chi burdel": l'unico spettacolo in cui sono tutti protagonisti. La colonna sonora è firmata Casadei e la direzione musicale è affidata a Mirko Casadei che con grande passione si è prestato ancora una volta a collaborare coi ragazzi dell’Associazione Telemaco Onlus.
Le scene si svolgono intorno ai titoli delle canzoni dell’Orchestra Casadei, prendendo spunto anche dal libro di Raoul Casadei “Bastava un grillo per farci sognare”.

Il Presidente dell’Associazione Telemaco Onulus, Eric Benedetti è un autore creativo e geniale che con la sua caparbietà è riuscito a mettere insieme i ragazzi disabili, con altri amici attori romagnoli, coinvolgendo anche i ballerini della scuola di ballo Cesena Danze, la voce della cantante di Alessandra Cirigliano è il violino di Alessia Ridolfi.
Lo spettacolo #secondiachi celebra il decimo anniversario del progetto teatrale con ragazzi disabili, promosso dall'Associazione Telemaco Onlusgiunta al suo diciottesimo anno di attività.
“#secondiachi non rimarrà solo il titolo della pièce di fine laboratorio, ma diventerà la filosofia di vita dell’Associazione Telemaco” - afferma Eric Benedetti -  “#secondiachi sarà il nostro slogan per gli anni a venire: SIAMO DISABILI, MA NON SIAMO SECONDI A NESSUNO"
Eric continua: "Questo spettacolo per noi ha un valore molto grande, perchèstiamo per festeggiare in grande stile il nostro decimo anniversario, insieme a tutti coloro che si sono uniti a noi in questi dieci anni e non ci hanno più abbandonati. L'obbiettivo è quello di realizzare una grande festa per il pubblico presente ma soprattutto per i nostri ragazz,i che in questi anni hanno abbattuto ogni barriera salendo sul palcoscenico ed esibendosi senza alcun timore. Per noi il teatro è aggregazione, socializzazione ma soprattutto divertimento. Col teatro impariamo a sostenerci l'un l'altro, a tenderci una mano, perchè ognuno di noi è importante ed essenziale per il gruppo. La diversità non ci fa paura, anzi ci fortifica e ognuno di è sempre pronto adaiutare il proprio compagno. Col teatro impariamo anche l'importanza di fidarsi e il vero valore dell'amicizia. Siamo davvero soddisfatti per i risultati ottenuti da una piccola associazione come la nostra: più di 3.000 ore al servizio di persone con disabilità, più di 15 rappresentazioni realizzate e più di 20 spettacoli ma ancor più importante più di 3000 spettatori che hanno assistito alle nostre rappresentazione e che ogni anno tornano ad assisterle.Quindi aspettiamo solo voi, il vostro calore ed i vostri applausi!"
Si parte con il debutto ufficiale venerdì 11 maggio 2018 alle ore 21 al Teatro Verdi di Cesena per poi replicare il 23 maggio 2018 alle ore 21 al Teatro Comunale di Cesenatico, con lo spettacolo #secondiachi che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Cesenatico, Gatteo e Gambettola, del centro servizi per il volontariato di Forlì-Cesena A.ss.I.pro.V e della Consulta del volontariato di Cesenatico.

Per info e biglietti: 333-3743556 338-9883165 - Mail secondiachi@gmail.com
visita il sito www.telemacoassociazione.it o seguici su Facebook: Associazione Telemaco Onlus

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
10/05/2018 - 12:21
#secondiachi al Teatro Verdi di Cesena  
mirko e raoul

#secondiachi è il nuovo spettacolo della compagnia "Tana liberi tutti", che vedrà la sua prima messa in scena venerdì 11 maggio 2018 al teatro "Verdi" di Cesena, <<Non sarà solamente il nostro classico saggio di fine laboratorio ma stiamo organizzando una grande festa con cui festeggeremo dieci anni dalla nascita della compagnia "Tana liberi tutti", un titolo che diventerà il nostro slogan, il nostro motto, ma soprattutto la nostra filosofia perchè: “si siamo disabili, ma non siamo secondi a nessuno. <BR> Il progetto teatrale Tana liberi tutti è giunto al suo decimo anno di attività, divenuto fiore all'occhiello dell'Associazione ha registrato numeri da record: più di 15 rappresentazioni prodotte, più di 30 spettacoli nei maggiori teatri e piazze del nostro territorio, più di 20 collaborazioni con altre associazioni del territorio per la realizzazione dei nostri spettacoli e cosa molto importante in questi dieci anni ha contato più di 3.000 spettatori. <BR> <<Ci apprestiamo a portare in scena uno spettacolo dedicato alla nostra terra di Romagna, ai suoi personaggi ed a una musica che dal dopoguerra ad oggi ha fatto il giro del mondo, infatti i nostri ragazzi con i loro sketch faranno da apripista a canzoni come: All'osteria, Appasiuneda, Romagna Mia e tante altre, suonate da Mirko Casadei e dai musicisti della sua orchestra e danzate dal gruppo di "Cesena danze". <BR> Impazza il selfie contest #secondiachi, tantissimi i selfie che ci stanno giungendo insieme a quello di Raul Casadei, Luana Babini e gli stuntman Davide Padovan, Matteo Andreella e Cristiano Caldironi di Hotwheels city di Mirabilandia insieme ad Associazioni, Cooperative, Fondazioni, Amministrazioni locali ma anche privati cittadini che realizzano il proprio selfie tenendo ben in vista la scritta #secondiachi con il quale appoggiano e sostengono l'iniziativa ed allo stesso tempo partecipano all'estrazioni di un percorso spa per due persone presso il Sesto senso di Gatteo, gadgets firmati Telemaco e ingressi omaggio per la prima al teatro "Verdi" di Cesena e in arrivo tanti altri premi. Dopo due serate al Mamy's in cui abbiamo avuto una numerosissima risposta, da domenica 25 marzo il selfie contest si sposta sul porto canale di Cesenatico dove potrai venirci a trovare, conoscere il progetto ma soprattutto realizzare il tuo selfie, da inviare al seguente indirizzo mail secondiachi@gmail.com>> <BR> E' possibile prenotare il proprio posto a teatro contattandoci al 333-3743556 / 338-9883165 - scrivete una mail a secondiachi@gmail.com - recarsi presso il circolo ricreativo Auser Giulio Cesare di Gatteo a mare in Via Firenze 4, presso il bar sport di Gatteo di Piazza Vesi, il Bar stop&go di Cesena in Viale Europa. <BR> Visita il sito eticarim.it cerca il progetto #secondiachi e sotienici!!!</p>

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
1/04/2018 - 14:29
#secondiachi selfie contest  
IMG-20180122-WA0001

Il teatro è un luogo in cui la protagonista è l'immaginazione, la creatività, la fantasia ed è proprio in questo luogo in cui l'impossibile per una sera può diventare possibile, in questo luogo immaginifico non esistono disabilità o menomazioni.
L'Associazione al fine di promuovere il saggio di fine laboratorio che andrà in scena a fine maggio al teatro Comunale di Cesenatico ha dato il via ad un concorso fotografico che porta il nome della prossima piece teatrale #secondiachi, con l'obbiettivo di sensibilizzare il maggior numero di persone al tema della disabilità e del superamento di ogni barriera, non solo architettonica ma anche dai pregiudizi, perchè?, perchè siamo disabili ma non siamo secondi a nessuno.
Il concorso è aperto per le associazioni di volontariato, alle cooperative, alle fondazioni che operano in materia di disabilità e non, ma è anche rivolto alle persone di tutti i giorni che desiderino insieme a noi nel lanciare un messaggio di integrazione ed inclusione sociale.
Partecipare è semplicissimo  basterà realizzare un autoscatto originale tenendo di fronte a voi un cartello  in cui è riportata la scritta #secondiachi (come nella foto di questa nota) ed inviare la foto al seguente indirizzo mail laboratorio@telemacoassociazione.it entro e non oltre il 31 marzo 2018, gli scatti più originali verranno utilizzati per la realizzazione del materiale promozionale ed un video a fine spettacolo.
Alla ricezione della foto riceverete anche la liberatoria da farci pervenire compilata e firmata per l’utilizzo della propria immagine ed al trattamento dei dati personali.
Tutti gli autoscatti pervenuti verranno caricati sulla nostra pagina Facebook "Associazione Telemaco onlus" al singolo che otterrà il maggior numero di like due biglietti omaggio per assistere al nostro saggio, mentre per la cooperativa, fondazione, assoccasione che realizzerà l'autoscatto più originale gli verrà consegnata la sera dello spettacolo una targa di ringraziamento.
Liberate la creatività, siate aria, siate fuoco, siate terra, siate acqua, siate Tana liberi tutti!!!!

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
24/01/2018 - 01:32
Presentazione progetto teatrale #secondiachi  
23132004_1835103346517718_139575511760200577_n

La compagnia teatrale “Tana liberi tutti” compie dieci anni, il progetto divenuto fiore all'occhiello che vede coinvolti giovani volontari insieme a ragazzi disabili è alle prese con la preparazione del nuovo spettacolo teatrale che celebrerà il decennale. Sarà un saggio dedicato alla nostra terra: la Romagna con i suoi personaggi, le nostre tradizioni, il tutto sulle note di una musica che dal dopoguerra ad oggi ha fatto la storia e si è distinta in tutto il mondo. Il saggio si intitolerà “#secondiachi”, perché?, perché siamo disabili ma non siamo secondi a nessuno!
Per questo decennale abbiamo intenzione di lanciare una campagna di reclutamento di nuovi volontari e di creare nuove relazioni di rete con altre associazioni del territorio; il nostro obbiettivo è quello di creare un gruppo ben amalgamato al fine di realizzare spettacoli sempre più di qualità: migliori costumi, migliori scenografie, dalla stesura alla messa in scena privilegiando sempre i fruitori del progetto. A febbraio inoltre, partirà un piccolo seminario/laboratorio sull’attività teatrale in genere, aperto a chiunque desideri avvicinarsi a questa forma d’arte acquisendo le conoscenze minime e l’opportunità di entrare a far parte della nostra compagnia, il seminario è rivolto anche agli operatori socio-assistenziali, agli educatori, agli operatori di comunità ecc. Per tutti coloro che fossero interessati possono scrivere una mail a laboratorio@telemacoassociazione.it oppure 3333743556 il corso è aperto fino ad un max di 10 partecipanti.
Siamo lieti di invitarvi lunedì 22 gennaio 2018 alle ore 21 presso la sede della Consulta del Volontariato di Cesenatico in Viale Cesare Battisti 11 serata in cui terremo un incontro nel corso del quale vi presenteremo il progetto teatrale aperto a tutti e vi daremo tutte le informazioni dal laboratorio teatrale che si sta già tenendo a Gatteo tutti i sabati pomeriggio al saggio finale, dal concorso fotografico “#secondiachi” alla prossima campagna di crowdfounding con lo scopo di sostenere il progetto e tante novità.
sperando e confidando nella vostra presenza ed auspicando decidiate di unirvi a noi!!!
Per ulteriori informazioni Eric 333 3743556 o Alessia 333 6506407 oppure una mail a laboratorio@telemacoassociazione.it

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
16/01/2018 - 18:35
Klinker vincitori della nona edizione  
klimker vincitori nona edizione

Domenica 22 ottobre 2017 alla Caveja di Cesenatico si è svolta la finalissima della nona edizione del Tana liberi tutti... live concert's, quattro serate in cui sul palco del noto locale cesanaticense si sono esibite band ed artisti solisti provenienti da tutta Italia.
Nella serata di sabato 21 si è tenuta la finale della categoria solisti che ha visto la vittoria di Francesca di Caro da Faenza, vincendo il premio messo in palio da Lotus che consiste nella produzione di un brano inedito partendo dalla stesura del testo all'arrangiamento fino alla registrazione in studio.
Domenica invece si è tenuta la finale delle band. Si sono alternate sul palco: The Ecos da Bologna ripescata come band più votata dal pubblico, Fase 39 da Torino, 4 Seasons da Longiano e Klinker da Forlì, tutte con almeno un brano inedito infatti uno degli obbiettivi del concorso musicale degli ultimi anni è proprio quello di dare visibilità a tutti gli artisti che propongono musica propria.
In giuria Giorgio Morigi insegnante della scuola media Arfelli di Cesenatico, Marco Versari musicista nonchè produttore musicale, Gerry Di Majo speaker di radio Flyweb, Arzù Garaffoni frontman del gruppo Pensieri Impuri e presidente di giuria per il settimo anno consecutivo Mirko Casadei.
Si sono aggiudicati la vittoria i Klinker aggiudicandosi la registrazione di un brano e la messa in vendita sui digital store offerto da Marco Versari produzioni, secondo posto per i 4Seasons che si sono aggiudicati un buono di 300 euro da spendere presso Musical Piano di Cesena, al terzo posto i Fase 39 aggiudicandosi 16 ore gratis presso la sala prove Woodoo Sound Lab di Longiano, quarti classicati i The Ecos di Bologna.
Il concorso non è solo musica dal vivo ma anche solidarietà. Con le diverse edizione diversi i proggetti sostenuti: dalla ricostruzione della casa del volontariato di San Prospero (MO) alla neuropsichiatria infantile e dell'adolecenza ed pediatria a misura di bambino dell'ausl di Cesena, dal progetto di assistenza domiciliare per i malati oncologici promosso dall'Ail di Forlì-Cesena al progetto "per vivere in autonomia" dell'Aism di Forlì-Cesena. Con questa nona edizione abbiamo deciso di sostenere le popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia, nello specifico in favore della costruzione di un centro polifunzionale con auditorium per eventi culturali, teatrali, musicali, sportivi ed intrattenimento di 1.000 mq mentre altri spazi più piccoli verranno destinati alle varie associazioni di volontariato locali per riunioni, corsi formativi ecc. questo complesso verrò costruito nella città di Camerino. Con le quattro serate abbiamo raccolto più di 300 euro per chi lo desiderasse può sostenere il progetto con una donazione mediante bonifico bancario indicando nella causale "SOS Camerino" al seguente Iban: IT65C0701067822031000848311. I fondi raccolti verranno consegnati personalmente dai volontari dell'Associazione Telemaco Onlus.
L'organizzazione "siamo molto soddisfatti di questa quarta edizione, si consolida sempre più lo staff ed i vari collaboratori che da nove anni lavorano attivamente per questo progetto ed ogni anno aumentano le persone che vengono ad assistere a questa kermesse che ha preso in pochissimi anni rilevanza nazionale, ed anche quest'anno molti gli apprezzamenti verso l'Associazione, l'organizzazione ma soprattutto nella trasparenza nel dar conto dei vari obbiettivi raggiunti a sostegno dei progetti che l'Associazione ogni anno va a sostenere. Ora vorremmo cercare di organizzare altre serate in altri locali con le band di questa edizione volte a far conoscere al meglio l'Associazione ed il progetto musicale che sta prendendo sempre più piede basti pensare che la diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale ha già ottenuto più di 300 visualizzazione che per un piccola associazione come la nostra è un grandissimo risultato, il tutto sempre a sostegno della costruzione di questo centro a Camerino, quindi se ci fossero locali desiderosi di ospitarci e di aiutarci a sostenere un progetto concreto possono contattarci."
Contatti: Eric 333.3743556 oppure Alessia 333.6506407 email eventi@telemacoassociazione.it web-site www.telemacoeventi.it facebook tana liberi tutti... live concert's

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
12/11/2017 - 17:03
Tana liberi tutti... live concert's IX Ed.  
0001

Ormai tutto pronto per la nona edizione del Tana liberi tutti... live concert's che si terrà dal 19 al 22 ottobre presso il ristorante pizzeria "La Caveja" di Cesenatico e patrocinato dal Comune di Cesenatico e dalla Consulta del Volontariato di Cesenatico.
Quattro serate in cui si esibiranno dodici band emergenti ed 8 artisti solisti provenienti da tutta Italia presentate da Daniela d'Aragona e Mirko Serafini ed accompagnate da tanti ospiti che si esibiranno sul palco della kermesse, 4 serate all'insegna della musica, dell'allegria e della solidarietà e tutte le sere della rassegna sarà possibile cenare alla Caveja con pizza più bibita media a dieci euro o Hamburger più bibita media sempre a dieci euro.
Come ogni anno la rassegna musicale non è solo spettacolo ma solidarietà ed aiuto concreto negli anni abbiamo sostenuto il progetto di ricostruzione della Casa del Volontariato di San Prospero (MO), la neuropsichiatria e infantile dell'ausl di Cesena, i clown dottori della pediatria a misura di bambino dell'Ospedale Bufalini di Cesena per questa nona edizione le quattro serate saranno dedicate a sostenere i progetti di ricostruzione in favore delle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia, l'Associazione in precedenza si è messa a disposizione di Doriano Corbelli esercente di Gatteo a Mare dandogli tutto il sostegno necessario ed aiutandolo ad acquistare una macchina per la polizia municipale di Camerino, una turbina per la neve, casette in legno ecc.
Lo staff organizzativo composto da Alessia Boni, Eric Benedetti e Danilo Ceccaroni non vede l'ora di partire con la nona edizione che si preannuncia entusiasmante soprattutto perchè per la prima volta oltre alle band possiamo dare spazio e visibilità sul palco ad 8 artisti solisti emergenti dividendo così le 4 serate in due categorie band e solisti, la finale degli artisti solisti sarà in programma sabato 21 ottobre mentre la finale delle band è in programma per domenica 22 ottobre, i passaggi di turno verranno decretati come sempre dal voto del pubblico e dal voto di una giuria di qualità. Determinante sarà il voto del pubblico che per le due finale potrà ripescare una band ed un artista solista tra gli eliminati che avranno ottenuto il maggior numero di voti.
Rimangono aperte le iscrizioni per il videocontest, fino al 28 di ottobre tutte le band che hanno realizzato un proprio videoclip di un loro pezzo proprio, possono parteciparvi inviando la propria creazione video e sul sito www.telemacoeventi.it dal 30 ottobre partiranno le votazione che si chiuderanno il 15 novembre ed eleggeranno il premio speciale "popolo della rete", sullo stesso sito è possibile trovare il regolamento per parteciparvi e i primi tre classificati della precedente edizione.
Che aggiungere se non che vi aspettiamo tutti dal 19 ottobre alla Caveja di Cesenatico.
Per info: Eric 333-3743556 Alessia 333-6506407 / mail: eventi@telemacoassociazione.it / Facebook Tana liberi tutti... live concert's

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
13/10/2017 - 22:10
Lizzy - Peace is donna  
lizzy per sito

“Corre l'anno 2100, il mondo che noi conosciamo è stato distrutto da una terza guerra mondiale nucleare per accaparrarsi gli ultimi giacimenti di petrolio. L'aria è diventata irrespirabile e gli ultimi sopravvissuti sono stati costretti a costruire città sotterranee. In una Roma ridotta in macerie si svolge la nostra storia, una giovane ragazza di nome Lizzy sotto ai cumuli di macerie farà la scoperta di un antico manoscritto, Lisistrata di Aristofane portato in scena per la prima volta nel 411 a.C. In cui le donne si uniscono in un giuramento, quello di non donare più il proprio corpo ai loro uomini finchè non tratteranno la resa e firmeranno la pace. Questo antico patto avrà lo stesso risultato più di 2000 anni dopo?”
La compagnia “Tana liberi tutti” è lieta di presentare al teatro comunale di Cesenatico sabato sei maggio alle ore 21, il saggio di fine laboratorio della stagione 2016-2017, quest'anno ci cimenteremo per tutti coloro che desidereranno passare il sabato sera in nostra compagnia, in una commedia classica del teatro greco in chiave furista.
La compagnia teatrale "Tana liberi tutti" si costituisce nel maggio 2008 al teatro comunale di Cesenatico con il loro primo spettacolo "Al paese dei Balocchi", un qesti anni abbiamo promossi diversi spettacoli e la compagnia si è esibita in diversi teatri e piazze del nostro territorio, riscutendo successo e gradimento da parte del pubblico, tra i nostri spettacoli di fine laboratorio portati in scena sempre al teatro comunale di Cesenatico ricordiamo: Garibaldi l'è un mi ameig, A Shakespeare piacciono le fragole, Alice nel bourg Sgumbi e tanti altri.
“Questo spettacolo per noi è molto importante” spiega Eric Benedetti presidente dell'Associazione Telemaco, “si tratta di una delle prime commedie del teatro greco scritto da Aristofane e portata in scena per la primo volta nel 411 a.C. Ho riscritto il testo, cambiato l'ambientazione e soprattutto riproposto il tutto più di 2000 anni dopo, in un mondo che può sembrarci surreale ma che potrebbe divenire presto realtà, per portare in scena Lisistrata come è mai era stato fatto prima. Si parlerà di emancipazione femminile, di guerra, ma soprattutto del fatto che si possa rinunciare nel cedere ai nostri istinti primordiali per raggiungere la pace.”
Si ringrazia per il patrocinio il Comune di Cesenatico e l'Unione dei Comuni del Rubicone e Mare, la Consulta del Volontariato per averci supportato per riuscire a portare ancora una volta il saggio di fine laboratorio nel teatro dove è iniziato tutto, la Cooperativa Il Faro e la Fondazione Fornino Valmori.
Per informazioni: cell.: 3333743556 – mail eventi@telemacoassociazione.it – pagina facebook: Associazione Telemaco Onlus.

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
21/04/2017 - 22:56
Tana liberi tutti... school  
Tana liberi tutti

L'Associazione Telemaco Onlus da vita al suo primo esperimento volto a creare la "Tana liberi tutti... school" una vera e propria scuola con l'obbiettivo di formare nuovi volontari da inserire all'interno del progetto teatrale "Tana Liberi tutti" con ragazzi disabili, giunto alla sua nona edizione.
Si parte con un piccolo seminario/corso sul teatro tenuto dal regista e attore Marco Giorgi classe '56 che vanta notevoli esperienze sia in campo teatrale che cinematografiche tra cui citiamo: Video "Attenti al Lupo" (L.Dalla), Film "Abbronzatissimi" (A.Parietti, J.Calà, Teo Teocoli, M.Colombari), Film "S.P.Q.R" (C.De Sica), Collaborazione con Mirko Casadei e DI.TV Imola per sit-com “Casadei App” circa 36 mini-puntate, Vari spettacoli con la Filodrammatica Lele Marini di Santarcangelo di Romagna, fra i quali: Non ti conosco più e Due dozzine di rose scarlatte di Aldo de Benedetti, Il Miles gloriosus, L'Avaro di Moliere, Circo Fellini show. -Monologo "Un quadro per Friedrich" dedicato alla figura di Nietzche e, come certificato da uno dei massimi filosofi viventi J. L. Nancy, mai rappresentato teatralmente prima (che mi vede sia come Attore che come Co-autore del testo regia Roberto Sardo).
Programma del corso:
- La postura, la respirazione, il gesto e il movimento;
- Lo sguardo, l'espressione, l'attenzione e le sue soglie;
- La consapevolezzza anche nella differenza fra il recitare e l'interpretare;
- Star sul palco da solo o in compagnia;
- Il suono, le luci, la voce.
- Gli oggetti di scena, interagire con essi.
- La magia e la ricchezza nell'incontro con gli altri, rapporto con il pubblico.
- Cenni di musicologia applicata.
- Energia come gestirla.
- La memorizzazione dinamica.
Per informazioni: Eric 333 3743556, Daniela 389 3162053, e-mail laboratorio@telemacoassociazione.it

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
7/04/2017 - 22:55
La casa di Babbo Natale  
15390945_1114641748656937_5220997608980830624_n

La casa di Babbo Natale a Gatteo paese è pronta a riaprire le porte sabato 17 dicembre e domenica 18 dicembre dalle 14 alle 21, dopo un'inaugurazione senza precedenti che ha visto più di 500 presenze nel ponte dell'immacolata, visitare le varie stanze dell'ex caserma dei carabinieri allestite a tema natalizio. All'ingresso tre gigantografie che riproducono la Gatteo di un tempo, realizzate dall'artista Elena Raimondi ed utilizzate per lo spettacolo "A Shakespeare piacciono le fragole" della compagnia Tana Liberi tutti accolgono i visitori, per poi passare alla Casa di Babbo Natale, all'ufficio postale dove sono state scritte in un solo weekend più di 300 letterine, al laboratorio degli elfi dove oltre a produrre i vari regoli servono ai piccoli visitatori del buon zucchero filato ed infine una sala dove sono raccolti alcuni presepi d'autore realizzati da Marco Galassi, Aldo Colonna e dall'Istituto Don Ghinelli, all'esterno è allestito un'area ristoro con Vin Brulè, Piadina, Caldarroste e tanto altro per deliziare il vostro palato ed un'area gioco con gonfiabili.
Anche per le prossime due giornate il programma è ricco di appuntamenti ed iniziative per far divertire tutti i bambini che vorranno incontrare Babbo Natale e farsi una foto insieme a lui, laboratori creativi, spettacoli di artisti di strada, letture animate a cura dei lettori volontari della Biblioteca di Gatteo ed alle 16.30 non mancherà la merenda.
Eric Benedetti presidente dell'Associazione Telemaco Onlus commenta così questa apertura: "non ci aspettavamo un'apertura con questi risultati, forse pensavamo di passare inosservati e invece abbiamo avuto una risposta da parte di Gatteo e dei paesi limitrofi molto positiva, tanti i complimenti e gli apprezzamenti al lavoro svolto, anche quando siamo chiusi per fare pulizie o inventarci cose nuove per stupire sempre di più giorno dopo giorno. molte persone si presentano e bussano alla porta, e questo ci fà credere che molto probabilmente apriremo anche se in versione ridotta ma con nuove attività e momenti di incontri per i più piccoli in alcuni pomeriggi feriali. Devo ringraziare tutte le associazioni coinvolte in questo progetto che ci stanno supportando in maniera egregia, nello specifico: Amici di Luca Onlus, Aps Diversamente insieme, Istituto Don Ghinelli, Asd Delphinos, Uniti per Gatteo, la Ligaza. L'unità fa la forza e soprattutto essere uniti e adoperarsi tutti insieme per un unico scopo, questa forse è la chiave di questo bel risultato. Un ringraziamento va anche all'amministrazione di Gatteo che ha creduto in questo progetto concedendoci di poter utilizzare al meglio gli spazi e le sale dell'ex Caserma dandoci e fornendoci tutto il supporto necessario."
Con questa prima edizione della Casa di Babbo Natale si può partecipare all'estrazione il 7 gennaio sulla ruota di Firenze di cinque bellissimi premi, un tv color piatto da 40 pollici, una bicicletta da bambino, una macchina del caffè, una friggitrice ed un cesto natalizio, basterà recarsi e tentare la sorte giocando il vostro numero fortunato.
La Casa di Babbo Natale si trova a Gatteo in Via Giuseppe Garibaldi 95 a pocchi passi dal centro e dal casello della Valle del Rubicone, per informazioni potete contattare il 3333743556, scrivere una mail a eventi@telemacoassociazione.it oppure visitare la nostra pagina facebook "Gatteo Christmas House"

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
15/12/2016 - 01:36
Tana liberi tutti... teatro IX Ed  
14494852_1393253227369401_8437397637127132258_n

Sabato 15 ottobre dalla palestra della scuola elementare E. De Amicis di Gatteo in via Giuseppe Mazzini alle ore 15 prenderà il via la nona edizione del progetto teatrale "tana liberi tutti" ideato da Eric Benedetti nell'ottobre del 2007 e promosso dall'Associazione Telemaco Onlus che ne ha fatto il progetto fiore all'occhiello e vede coinvolti volontari di ogni età insieme a ragazzi disabili del territorio.
Dopo 8 anni presenti sul territorio cesenaticense quest'anno il progetto sbarca a Gatteo decisione presa più che altro per venire incontro ai ragazzi disabili che seguiamo che non provengono unicamente da Cesenatico ma da tutta l'area dell'Unione dei comuni del Rubicone e mare, del cesenate come i ragazzi della comunità "Il cigno" e alcuni ragazzi che provengono dal forlivese e precisamente dalla fondazione "Fornino"
L'attività teatrale come sempre sarà suddivisa in due parti, nella prima parte ci focalizzeremo in esercizi di propedeutica sul linguaggio del corpo, l'utilizzo della voce, concentrazione e memorizzazione ma soprattutto ad aumentare lo spirito di gruppo e di condivisione tra i partecipanti, inserendo delle nuove attività che saranno una vera e propria novità di questa nona edizione, come lo yoga della risata con il centro Tempio del Benessere Namastè.
Nella seconda parte ci concentreremo sulla lettura di un copione, suddivisione delle parti, interpretazione dei personaggi e tutti gli aspetti che riguardano la preparazione del saggio finale che quest'anno sarà una rivisitazione di un classico del teatro greco e cioè Lisistrata di Aristofane.
Tutti coloro che desiderano provare una nuova esperienza teatrale sono naturalmente a partecipare per i primi quattro appuntamenti potranno farlo senza alcun obbligo di tesseramento associativo dopodiché se vorranno continuare la quota associativa e di 10 euro mentre per i disoccupati la quota e di 1 euro.
Infine per festeggiare questo inizio di stagione 2016-2017, sabato 15 ottobre per tutti coloro che parteciperanno a questa prima giornata di teatro insieme alla compagnia teatrale "tana liberi tutti" ci ritroviamo al Bar Sport di Gatteo in Piazza Vesi per un piccolo rinfresco offerto dall'Associazione Telemaco e brindare tutti insieme.
Per informazioni riguardante il laboratorio teatrale potete contattare Eric al 333.3743556, scriverci a laboratorio@telemacoassociazione.it. Seguiteci su Facebook alla pagina Associazione Telemaco Onlus

Autore : Staff Telemaco
Share Stampa
14/10/2016 - 01:06
Inizio Precedente  [   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   ]  Seguente Fine

gallery
gallery

Forum
Sondaggio



New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.7642 seconds
Contenuto del div.