Prossimi eventi
Nessun evento futuro annotato
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità di questo sito.

Iscriviti
Cancella

  Iscritti : 861

Box Contatti
• Web-Mail
Calendario
Mini Tchat
Loading...
Entra in Chat
Info Sito
Utenti online :
Utenti iscritti : 0
Visitatori: 2
Totale: 2
Statistiche :
Utenti iscritti: 0
Visite al sito: 0
Visite odierne: 108
 Share on Twitter Share on Facebook
FAQ
Le band della quinta edizione

550539_220987234699243_2033501024_nGet On Your Rnees: nascono dai fondatori Genna e Ronny (chitarra-voce)nell'estate 2011, abbiamo affrontato diversi problemi e cambiato numerevoli componenti e il gruppo ha iniziato a prendere forma con l'arrivo del bassista e batterista, Matt e Luci, a gennaio 2012 ma ancora in cerca di uno stile abbiamo continuato a cercare qualcosa che potesse dare un senso al gruppo; a Maggio 2012 si aggiunse Nic il cantante melodico e da quel momento il nostro gruppo prese una strada diversa e da li nacquero Ufficialmente i Get On Your Knees con un genere che spazia tra il Metalcore e il Post-Hardore ma ancora in costante mutamento.
Tra settembre/ottobre siamo entrati in studio per il primo EP Uscito ufficialmente su Youtube il 31 Ottobre 2012 dal titolo "I've Tried To Send You A Message". Attualmente in fase di composizione di nuove tracce, è prevista una nuova incisione a marzo 2013 con il nuovo sounds per ora disponibile solo in concerto Live.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 25 gennaio 2013


710987_588694571156948_982087118_nInterno 21: nascono nel 2004 con i primi componenti nicola lorenzini voce e chitarra) riccardo de leonardis(basso unico sopravvissuto) e federico ceccarelli(batteria) dopo anni e anni di cambi dei componenti.
nel 2011 si sono formati definitivamente gli interno 21 con sempre riccardo de leonardis al basso, voce elisabetta forcellini (la più piccola), Davis Rossi e Claudio Motta alle chitarre, e alan squicci zigno(detto the zigno) alla batteria.
fin dall inizio si sono sempre dedicati alla musica punk rock anche se con gusti differenti che hanno così influito nella composizione delle canzoni.
Gruppo giovane di budrio/longiano.
gruppi a cui si ispirano: avenged sevenfold, simple plan, sum 41 e paramore.
Da notare che gli aveng ed sevenfold sono un gruppo metal, ma siccome è il gruppo preferito di gran parte dei componenti gli abbiamo inseriti nella lista perchè sono fuori di testa. CI PIACCIONO LE CARAMELLE!

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 febbraio 2013


fotoRaga&roll: il gruppo nasce nel 2004 e da subito abbiamo cominciato a comporre pezzi nostri.... dopo qualche anno di gavetta e di periodi duri perchè la musica inedita è penalizzata nei locali, abbiamo partecipato a vari contest e questo ha fatto si che grazie a una musica essenziale e a testi comprensibili , adulti e diretti legati a performance di pura energia da parte del cantante Stefano Mancini, il gruppo venisse chiamato ad esibirsi a feste e locali della zona con un riscontro molto positivo da parte del pubblico.
Ora i RAGA & ROLL presentano nei loro live una scaletta composta da tutti i loro brani accompagnati da qualche cover, il tutto sempre in rock italiano......la discografia comprende il primo album" INVIDIA" il secondo "COMPLIMENTI" e attualmente sono in fase di composizione i brani del nuovo disco.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 8 febbraio 2013


580129_481333345225081_1493998905_nSmokin Pants: Prima erano in due, chiatarrista (Meghele) e batterista (K), poi una sera un incontro ha dato inizio a tutto, un incontro tra patacca, Meghele e Luca... Da lì abbiamo cominciato a credere nel progetto, il sogno di mettere su una Rhythm and Blues Band con tutta la sezione di fiati... Da lì si sono aggiunti, attraverso ricerche e colpi di fortuna tutti gli altri membri della band, riccio, rocco, pedro anto e ste, creando una miscela esplosiva di ritmo e musica che brilla tutte le volte che gli Smokin hanno un concerto!!!
la formazione: Meghele o meglio Meghe... guitar man e 2nd voice... quel gran musicista rompi balle che in fondo in fondo, dirige l'orchestra!!! cercherà in tutti i modi di imporvi le sue idee con i suoi veramente, cioè, non è per cattiveria.... state in guardia!
K ..... drummer , il calmo e tranquillo k, tranne quando ti tira una bacchetta in faccia.
Luca... ( ha un nome troppo corto per un soprannome!!)sax alto e sax tenore ti sfonda i timpani alle prove con la sua continua ricerca della nota più acuta che riesce a fare.
Riccio il bass man con le palle cubiche, ha preso una decisione, siccome tutti ballano e si muovono, lui ha detto no alla dinamicità ma si alla staticità, è solito stare immobile quando suona.
Ste quel pazzoide di un cantante! è veramente una persona fantastica e disturbata allo stesso tempo, rimane cmq un grande.
Pedro the trumpet!!!! il trombettista rivoluzionario del gruppo, che fa ad ogni prova le sue campagne elettorali contro il potente.
Rocco il trombonista figo ti affascina con i suoi sguardi intensi dietro gli occhiali da sole e ti stende con quelle basette infinite sulle guance.
Anto il tastierista fan cazzista che ogni volta se ne esce con qualche stronzata ritornando poi serio è un genio.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 15 febbraio 2013


47505_422783134452950_154019535_nJackster oyds: Inizialmente la band è stata fondata dal batterista (Alessandro Bartoli) dal bassista (Mattia Papperini) e dal sassofonista (Lorenzo Bisacchi) all'inizio di Agosto 2012. Successivamente in mancanza di un cantante e di un chitarrista si sono aggiunti Cristian Albani (cantante) e Cristian Pero (chitarrista).
All'inizio ci facevamo chiamare "Funky Ape" ma in memoria del nostro primo live in cui il chitarrista aveva dimenticato il jack e il nostro cantante aveva preso degli steroidi per la voce poichè aveva mal di gola, abbiamo cambiato il nome da "Funky Ape" a "Jackster Oyds".
Siamo una band Funky-Reggae e nel nostro repertorio abbiamo diversi cantanti/band fra cui Bob marley,Stevie Wonder,Funkadelic,Ben Harper ecc
Ci siamo esibiti in pubblico qualche volta e siamo abbastanza uniti: abbiamo gusti abbastanza differenti però troviamo sempre un accordo cercando di tirare avanti.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 22 febbraio 2013


MALTA - Fotografia gruppoMalta: nascono nel novembre 2006 per opera del "ragazzo" (Giovanni Brieda, classe 1988), che riunisce sotto la sua direzione le spoglie musicali del fratello Alessandro (classe 1980) e del degno compare Milia Mattia (1980).
La loro breve ma densa produzione musicale attraversa molti generi, dal folk al punk, dall'emo al funk, passando per le grandi hit del passato, a cui Malta non dimentica mai di rendere omaggio all'interno dei propri brani.
Malta esordisce al pubblico partecipando nel settembre 2007 alla prima edizione del concorso "Epidemic sound" di Fontanafredda (PN), dove si aggiudica il primo premio.
Da allora solamento un lungo periodo di riflessione, dettato dal trasferimento di Mattia nel Nord Europa. Nell'estate del 2011, la reunion.
Malta è composto da: Brieda Giovanni (il ragazzo) drums et al - Milia Mattia bass et al - Brieda Alessandro Guitar et al

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 marzo 2013


il vuoto 1Il vuoto: Nasce nel 2009 a Rimini da Daniele, alla voce e chitarra, Andrea, al basso, e Nico, alla batteria.
Il gruppo incomincia dirigendosi verso un genere hadcore-punk, testi italiani e sonorità molto forti, suonando nei dintorni della provincia.
Nel novembre del 2010 esce il primo demo contenente tre brani: Vuoto, Buio e Lame.
Successivamente per idee personali e contrastanti Andrea lascia dettando forzatamente una pausa al complesso.
Poco più avanti si è ripresa l’attività con una delicata rivoluzione. Alla chitarra passa Marco, Daniele rimane alla voce spostandosi al basso e Nico alla sua batteria.
Queste modifiche hanno leggermente snaturato la base sonora di origine, muovendosi dalle sonorità hardcore a sonorità più melodiche ma sempre complessivamente energiche.
Esce così sul finire del 2012 il loro primo EP.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 25 gennaio 2013


428887_355942141146380_503427178_nVremenà: si tratta di un raffinato progetto musicale ispirato al progressive rock. Il progetto nel marzo 2010 dall'incontro tra Michael Lani (chitarra) e Semen Dzhabaryan (chitarra). Tra i vecchi contatti trovano il bassista Francesco Cambrini che porta con sè Francesco Casanova (batterista); così la formazione è al completo.
La giovane band, influenzata dalle grandiose melodie e suoni psichedelici degli anni 60, si chiude in sala prove. Dopo un anno i Vrmenà presentano il loro primo lavoro, otto brani strumentali che hanno i nomi dei pianeti del sistema solare. Lo stile della band varia dal Metal al Progressive, e dal blues al Funky, creando sonorità innovative e psichedeliche. Le chitarre della band mischiano vari effetti e suoni per ottenere un groove innovativo e trascinante. Nel giugno del 2011 i Vremenà si esibiscono per la prima volta dal vivo alla "notte bianca" di Pesaro, tanto per la cronaca appena i ragazzi salgono sul palco si alza anche il vento che rovescia e rompe l'illuminazione del palco, così i ragazzi suonano nel semibuio che fà il suo effetto. Il mese dopo la band suona il suo secondo concerto partecipando al Zoe Microfestival agli Orti Giuli di Pesaro. A ottobre sempre del 2011 esce il loro primo demo registrato al Providence Studio composto da 3 brani.
Il 2012 comincia molto bene per i Vrmenà con l'uscita del loro secondo demo, composto sempre da tre brani e registrato dal loro tecnico di fiducia Flavio Notarfrancesco (Providence Studio) che ormai conosce bene i ragazzi.
Con il 2012 arrivano anche diverse serate live una tra le quali porta la band per la prima volta all'estero, i Vremenà portano la loro musica "made in Italy" nella lontana Olanda, suonando la sera del 27 aprile 2012 nel locale "De peper" che si trova nel centro di Amsterdam.
Riscosso un discretto successo, la band si guadagna diverse prospettive all'estero per il 2013.
Il 12 maggio 2012 la band partecipa e vince uno dei quattro premi del concorso "Fuori le idee" che si svolge all'interno del festival "Giovani per la musica" organizzato dal Comune di Pesaro e direzione di Orchestra Sinfonica Rossini e facendo parte degli otto finalisti esibendosi la sera del 8 giugno 2012 in Piazza del Popolo di Pesaro.
L'estate del 2012 per i Vremenà continua con diverse date tra le quali ci sono eventi come "notte della musica" di pesaro e "jump out festival" che si svolge sempre a Pesaro, dove presentano il loro ultimo lavoro brano chiamato "Pleaidi" totale in attivo Vremenà hanno 14 brani.
I Vremenà sono formati da: Francesco Casanavo batteria, Francesco Cambrini basso, Michael Lani Chitarra, Semen Dzhabaryan Chitarra.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 febbraio 2013


bandThe Void (Black Sabbath tribute band): Da circa 10 anni la band esplora il repertorio sabbathiano, un variegato "caleidoscopio" attraverso il quale si possono scorgere differenti stili ed influenze musicali. I The Void NON IMITANO i Black Sabbath, al contrario sono messe in risalto l'interpretazione e le personalità dei componenti unite per far rivivere le atmosfere e la magia del "Sabba Nero", sia del primo periodo con Ozzy Osbourne che di quello con Ronnie James Dio alla voce.Dopo la vittoria del concorso musicale di Fornovo (PR) nell'agosto 2010, primi classificati su 20 bands partecipanti,il gruppo si è concentrato sulla realizzazione del nuovo promo CD, disponibile da Febbraio 2011, un album contenente 8 tracce che ripercorrono svariati periodi della produzione del leggendario combo di Birmingham,il quale ha ricevuto ottimi riscontri da parte della critica (Gazzetta di Parma,GruppiRock.it) e del pubblico.Il 2011 ha portato ai The Void il 2° posto al Rock Contest Mototuscany di Lucca ed il Premio della Critica al Cover band Festival di Cattolica,eventi patrocinati da Radio Bruno. . nuove date e collaborazioni per il 2012,tra cui l'ingresso della band nel roster di Bandpromotion.it,l'agenzia di management e booking affiliata a Gruppirock.it e la vittoria del S.Patrizio Rock di Ravenna.
La dimensione ideale della band è quella “live”, un'esibizione "infuocata" dalla passione comune per questa storica band considerata capostipite e punto di riferimento di generi come l'Heavy Metal, il Doom e lo Stoner rock.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 8 febbraio 2013


TrentoCarichi sporgenti: Il progetto CARICHI SPORGENTI nasce sulla strada che congiunge Imola a Bologna e che porta ad una sala prove nella quale, alla fine dell’estate del 2012, si ritrovano con la voglia di sperimentare e realizzare brani nuovi che nei rispettivi gruppi di provenienza non trovano possibilità realizzative.
Tutti i componenti hanno più esperienze musicali alle spalle: Alex (voce e tastiere) e Dino (basso) dei Vertigo di Imola, vincitori in passato di Imola Rock, finalisti di Faenza Rock e di numerose rassegne e concerti; Gianmaria (chitarre) con esperienze di chitarrista professionista, registrazioni per programmi televisivi ed in collaborazione con Vince Tempera, ed attualmente chitarra solista ed arrangiatore di formazioni acustiche e jazz; Gambo (batteria) dietro ai tamburi di alcuni gruppi bolognesi che spaziano dall’hard rock al pop.
Le prime session hanno consentito la realizzazione di brani propri e l’esecuzione di cover reinterpretate.
Già previsto un live a Rovereto del nuovo repertorio nell’ambito della rassegna ROCK TIME 2012 e la programmazione di alcuni concerti od esibizioni.

Si esibiranno al Vinile, Venerdì 15 febbraio 2013


3bDelete Motive: Nell' ottobre del 2010 un gruppo di amici, spinti dalla stessa passione per la musica e con la scusa di poter trascorrere più tempo assieme, si ritrova in un garage di Asolo, tutti con un loro strumento, curiosi nel capire quale fosse l'effetto di suonare all'interno di una band.
Nascono così i "The Leit Motiv" che dopo varie esibizioni in feste private, decidono di portare la loro musica nei locali del trevigiano.
> Si esibiscono per la prima volta il 2 maggio 2011 a Possagno, con quella che si credeva la formazione definitiva: Stefano Moro alla voce e chitarra elettrica; Giulio Campello, voce, chitarra acustica, sax e armonica; Mattia Lucchesi alla tastiera e Danny Feltracco alla batteria e darbuka.
> Quest’ultimo invita Paolino alla serata, il quale però non sembra molto invogliato a prenderne parte.
> Per fare un piacere ad un amico e per dargli sostegno, Paolino decide all’ultimo di andare al concerto della band che, durante questa loro prima esibizione propongono subito un loro inedito: "My Illusion".
Da quella sera Paolino si offre disponibile a scrivere i testi alla band, i quali molto stupiti accettano con grande gioia!!
Un anno più tardi il tastierista della band lascia il gruppo per poter andare a studiare in Abruzzo, e da lì è iniziato un faticoso lavoro di riadattazione della musica ai testi, che ha portato ad un miglioramento della tecnica dei strumentisti.
Di lì a poco tra band e autore nasce una grande collaborazione che si trasforma da subito in una stupenda amicizia. Per loro Paolino scrive "Il Clown", "My Good Friend" e "Libero senza te", brani che impegnano la band nell’estate del 2011. Estate che, tra l’altro, vede l’ingresso del nuovo componente del gruppo al basso: Ettore Brolese.
La band, ora al completo, si ripropone a settembre dello stesso anno con nuovi pezzi e con il nome "Delete Motive".
La sua carica, la musica proposta e gli inediti, portando i ragazzi ad esibirsi sempre di più, accettando ogni sfida e rimettendosi in gioco, per una costante crescita a suon di musica.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 22 febbraio 2013


Silver Linings 04Silver Linings: Nascono come gruppo sperimentale, o più prosaicamente, come gruppo da cazzeggio. Nascono come duo Stefano cantante e tastierista, Lorenzo Batterista a cui si aggiunge subito il giovane chittarista Ivan Maioli. Mantendo per un anno circa lo spirito iniziale della band "per divertimento" si dedicano ad imparare e cover e a suonicchiare di tanto in tanto, senza aver alcun progetto particolare per la testa. La svolta viene con l'entrata di Ugo nel gruppo, il tastierista vero e proprio a cui Stefano si affiancherà soltanto nella parti di accompagnamento e nei bassi, potendosi concentrare così sulla voce.
Da allora cominciano ad eseguire un repertorio di cover e a mettere a punto le prime composizioni, e quindi cercano qualche concerto e contest per suonare in pubblico (allora con il nome goliardico di Jimbo & The fuckin trees).
Con questa formazione proseguono stabilmente fino a questo luglio, quando trovano finalmente un bassista interessato alla loro musica, Riccardo Nanni, che si esibisce con loro la prima volta al Castelvecchio in rock 2012.
Il gruppo ha partecipato ad alcuni contest, tra i quali ha vinto l'uno e mezzo palo rock del 2012 e ha suonato (specialmente d'estate) in ogni occasione che gli presentasse, dal tugurio, al bar, alla festa di paese, al palco del Santarcangelo Basket.
L'obbiettivo che ora hanno è la composizione di nuovi pezzi per riuscire a produrre un disco interamente scritto da loro e con una buona qualità di registrazione. Nella composizione oltre ali inevitabili rimandi e al cantato in inglese (per ora scelta per la sua maggior affinità alla tradizione del genere progressive rock) i Silver Linings cercano di evitare, quando necessario, la struttura canonica della canzone moderna (divisa tendenzialmente in strofe e ritornelli) per alternare momenti musicali diversi, solitamente legati all'espressioen del testo, o comunque connessi alla sua rappresentazione.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 marzo 2013


530499_574619212553396_1091943205_nUnited Ways: L'idea nasce dal cantante Matteo Poletti con il grande progetto di comporre musica propria e realizzare un cd. A questa idea si unisce fin da subito Marco Lonardi e insieme finiscono le otto canzoni che andranno a formare il disco "Fight for the Glory".
In seguito entrerà nella band il terzo componente, Nicolò Righetti, che darà la disponibilità al gruppo per registrare in uno studio professionale a Mantova.
In fine la ricerca del bassista si conclude con il polistrumentista Elia Lonardi che entra a far parte ufficialmente degli United Ways.
Il nome del gruppo, United Ways, deriva dal fatto che i componenti appartengono a dei generi musicali differenti che si uniscono per percorre un'unica strada.
Vogliamo ringraziare tutte le persone che a loro modo ci hanno aiutato a portare avanti questo progetto.

Si esibiranno al Vinile, venerdì 25 gennaio 2013


Malagrida giallaMalagrida: La storia dei Malagrida è piuttosto recente. Il gruppo nasce dalla fusione di quattro elementi provenienti da diversi gruppi musicali della zona di Cattolica per creare pezzi inediti e dare sfogo alla creatività personale anche nel riadattamento di cover rock/pop.
Nascono così canzoni originali e caratterizzate da un'estrema varietà di sfumature rock con chiare impronte blues addolcite da melodie orecchiabili. Sferzanti riff di chitarra e una solida base di basso/batteria completano la versatilità compositiva dei Malagrida.
Progetti futuri: Abbiamo registrato il nostro primo demo ufficiale, siamo in fase di preproduzione del secondo disco, abbiamo tanto materiale in cantiere e siamo alla ricerca di un produttore/una casa discografica che sia interessata al nostro prodotto.
I Malagrida sono formati da: Michele del Fattore (voce e chitarra), Mauro Piemonti (Chitarra), Luca Morosini (Batteria), Loris Garavaglia (basso)

Si esibiranno al Vinile, venerdì 8 febbraio 2013


35332_1546164175287_1270527078_31514771_3621945_nMotm's Circle Flight: Il gruppo nasce nel 2003 dall’incontro tra Matteo "Teo" Loreti, batterista, e Francesco "Baldo" Baldi, chitarrista. I due cominciano a suonare e presto si aggregano Ernesto Varoli al basso e un cantante loro amico. Il genere si sviluppa come un nu metal abbastanza pesante ,ma senza perdere la linea melodica,che rimane comunque orecchiabile. Durante una sessione di prove arriva lo spunto per il nome:una falena entra nella sala nel mezzo di un brano e inizia a volare circolarmente attorno alla luce della stanza. Niente di strano,ma il Baldo in poco tempo trasforma l’ immagine in un nome ricco di significati. Il repertorio comincia a diventare abbastanza ricco nel 2003, anno in cui il gruppo si presenta finalmente davanti al pubblico.
A Dicembre subentra un nuovo cantante, Gabriele "Gabbo" Rosi. Non disponendo di registrazioni,per i pezzi di voce si riparte da zero,mentre le tracks degli altri strumenti rimangono invariate.Anche le liriche vengono riscritte,sviluppando i concetti già insiti nel nome (luce,vitalità,potenza) man​tenendo un leit motiv di positività, decisamente al di fuori dei canoni del genere. Il lavoro svolto da Gabriele convince gli altri membri ,così il 20 Maggio 2005 comincia l’incisione di un demo di 6 pezzi,”About Irrationality” ,presso Real Sound Studio di S.Maria del Piano (PR). Il risultato dimostra che i Moth’s Circle Flight puntano soprattutto sull’impatto e sulla carica della musica,anche se la tecnica è convincente. I pezzi sono brevi ma intensi,e l’ unica “lenta” dell’incisione riscuote successo anche tra i non addetti. Anche il palco mette in evidenza quanto il gruppo si diverta a suonare indipendentemente dal pubblico che si trova davanti,come al concorso A Tutta Musica di Caprara di Campegine(RE),dove si è guadagnato la vittoria finale tra ben 24 concorrenti. I concerti che hanno seguito il concorso(Rockabirra di Noceto PR,Klakson di Montecavolo RE,Kalippo di PR,Hurricane Jammin Festival di Salsomaggiore ecc…) hanno sempre ottenuto un soddisfacente indice di gradimento nonostante la varietà di pubblico incontrata. Il settembre 2005 vede l’entrata nel gruppo di un ulteriore cantante,Simone Panciroli che,in poco tempo, ha trovato il giusto feeling con il resto della band. Poco dopo arrivano altre due importanti novità: uno sponsor, N.Y.C. (marca di abbigliamento sportivo genere skate) ;la promozione da parte della Fullblast Rec. Il 5 Gennaio 06 gli MC Flight hanno raccolto moltissimi consensi all’Ilex di Lecce mentre il 6 hanno aperto il concerto degli EXTREMA sempre a Lecce, al Candle. Il 17 Gennaio 2006 entra una nuova falena nei Moth’s Circle Flight…Il nuovo bassista,Rabbo (Simone Rabitti) mostra la stessa voglia di vivere degli altri componenti,a cui aggiunge un’ottima presenza scenica e uno stile musicale decisamente personale. E’ invece dell’ 8 Febbraio 06 il cambio di sponsor: Tavola Calda snowboard e abbigliamento e Aneema, un importante marca di abbigliamento skate,che hanno deciso di seguire da vicino l’avventura degli MC Flight. A Marzo inizia l’avventura come spalla dei GUILTY METHOD (prodotti da Digitone Rec. E About Rock,distribuiti da Sony Music):gli MC Flight infatti dividono vari palchi con la band,come ad esempio quello del Sixty Road di Malo(VI) e del Mephisto Rock Club di Alessandria. Il 25 Marzo inizia la registrazione del nuovo EP dei Moth’s Circle Flight,”SOLO ATTIMI”,nel frattempo il 27 Giugno il gruppo si aggiudica la vittoria al concorso “Concerti per Capitan Fabio” di Monticelli Terme (PR) tra 12 artisti. Il nuovo demo vede la collaborazione di Roby dei GuiltMethod,che registra il suo violino in “Come l’aria”. Altro sponsor d’eccezione dal giugno 06 : Kustom ,affermata marca di scarpe affiliata a Billabong. Il primo anno di concerti si chiude con una performance live molto apprezzata alla Festa della Birra di Sorbolo, dove i Moth’s hanno suonato di fronte a un pubblico di 4000 persone,aprendo ai Gem Boy. A novembre la band è chiamata a sostituire gli American Head Charge al Temporock di Gualtieri,assieme ai Lineaviola. Altro cambio di line up nel Gennaio 2007:al Black Hole Di Milano esordisce Luca "Pellach" Alzapiedi,nuovo bassista degli MC Flight,con cui verrà girato il primo video:”Chokora”,per la regia di Fabio “ZEDD”Cavallo,già autore di videoclip di Articolo 31,Gemelli Diversi,Pooglia Tribe… Il 29 Giugno 2007,a soli 2 anni dalla “vera” nascita, i Mothz aprono il concerto dei SEPULTURA ad Alba(CN),e 2 settimane dopo salgono sul palco del Colonia Sonora,festival di fama internazionale,a Collegno(TO).Inoltre nello stesso mese collezionano aperture a concerti di Pornoriviste e Achtung Babies. Nel frattempo il gruppo colleziona un’altra soddisfazione(dopo la vittoria ai concorsi Musicamica,Concerti Per Capitan Fabio,Fog & Frog, Clipintown):Francesco vince il premio come miglior chitarrista al concorso nazionale Livornorock. Durante gli anni successivi i MCF continuano a suonare ed a riscuotere successi che confluiranno così nella produzione del loro primo Album ufficiale da parte di Superock. Nel 2010 la band perde un componente storico della band Teo, inaspettatamente lascia la band. La batteria viene così picchiata da li a poco da Andrea "Taglia" Tagliavini estroso batterista con uno stile tutto suo. Poco dopo anche Pellach annuncia che dovrà mollare il basso per motivi personali, sarà sostituito dal gigante romano Simone "Orso" Cimaglia. Poco dopo l'ingresso dell'Orso, Pellach fa il suo ritorno a susseguito della richiesta irrifiutabile della band di suonare con loro come chitarrista solista (la chitarra infatti è il suo primo strumento). La nuova line up lavora su una scaletta di pezzi tutti nuovi, col supporto di Roberto Orano, più orecchiabili e melodici ma anche più distorti!

Si esibiranno al Vinile, venerdì 22 febbraio 2013


img110Hair Long: gli Hair Long nascono 2 anni fà da un incontro casuale in un negozio di strumenti,iniziano subito con il vero rock 60/70 da Jimi Hendrix ai Led Zeppelin,Black Sabbath eccc ecc,partecipano a Solarolo Festival,Piccole star,diversi concorsi con ottimi successi (San Patrizio Rock)si fanno conoscere in fretta arrivando nel 2012 a fare 25 date.
Il gruppo è formato da: Alex Ferro (voce e chitarra), Ricchardo Segurini (Basso), Luca Giardina (Batteria).

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 febbraio 2013


foto3Cry Baby: Nata dall'idea di Elia Toni e Davide Tosi, questa band è stata fondata il 23 gennaio 2011. Inizialmente composta da Elia, Davide e Giovanni, si era pensato di aspettare che tutti fossero allo stesso livello singolarmente per poi riunirsi verso l'estate per fare qualcosa di serio; poi però la voglia di fare ha superato la pazienza e di conseguenza si intraprese immediatamente l'avventura...pochi giorni dopo venne l'idea di chiamare Luca per la batteria, il quale accettò senza pensarci troppo. Poi venne scelto Simone come secondo chitarrista, il quale fu escluso dopo il primo concerto per vari problemi. Questo venne rimpiazzato da Lorenzo dopo un periodo di pausa. Il primo concerto fu al Rio Grande di Bellaria il 27/03/11 con la prima formazione.
Dopo circa un anno un nuovo componente si aggiunge al gruppo, Tommaso Sancisi, il grande batterista che infonde nel gruppo un aria funk e soul piena di groove. Nell’8 maggio del 2012 esce il primo EP composto da tre pezzi, uno dei quali è il primo inedito della band “Change Your Life”.
La band è composta da: Elia Toni (voce), Davide Tosi (Chitarra), Giovanni La Salvia (Basso), Tommaso Sancisi (Batteria).

Si esibiranno al Vinile, venerdì 15 febbraio 2013


226653_4215305102133_523535108_nFairy Tail: nascono dalla passione del crossover, la nuova formazione è composta da: sconi, sena, bond, walter, sharator. Lo stile combinato di anni di esperienza ha generato uno stile unico dalle grandi emozioni, la promessa è quella di uno spettacolo unico.
La band è composta da Walter Traversa (batteria), Marco Severini (tastiera), Andrea Francisconi (chitarra), Matteo Sena (basso), Sharator (voce)

Si esibiranno al Vinile, venerdì 1 marzo 2013



Stampa  Pubblicato : Sabato, 12 Gennaio 2013 - 09:09
 Ultima modifica : Lunedì, 28 Gennaio 2013 - 20:25
 Pagina letta 2853 volte

gallery
gallery

Forum
Sondaggio



New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.2406 seconds
Contenuto del div.